Tenere Pulito Ubuntu

Installando e disinstallando i programmi è possibile che nel nostro sistema rimangano file di configurazione e librerie non più utilizzati. Questi file occupano inutilmente la memoria del nostro sistema, vediamo quindi come ripulire la nostra Ubuntu.

La prima operazione che vi consiglio si effettua con il programma Ubucleaner.

L’utilizzo di Ubucleaner è molto semplice, come prima cosa è necessario fare il download del file nella vostra home e poi e dovete estrarlo. Il file è presente nella mia sezione download.

 

A questo punto è necessario assegnare i permessi corretti allo script in modo che sia eseguibile.

sudo chmod +x ubucleaner.sh

Una volta fatto questo è possibile eseguire Ubucleaner.

sh ubucleaner.sh

Ubucleaner si occupa di eliminare i file relativi alla cache APT, file di configurazione per i pacchetti .deb che sono stati installati e i kernel non utilizzati.

Tutte le volte che vorrete ripulire il vostro sistema, vi basterà digitare l'ultimo comando.

Un' altra operazione che vi consiglio di fare, basta farla una volta sola, è quella di eliminare le lingue straniere presenti sul vostro pc. Vi basterà installare il pacchetto localepurge usando Synaptic (o da terminale con il comando sudo apt-get install localepurge). Durante la configurazione selezioniamo solo le voci relative alle lingue che ci interessano. Di seguito elenchiamo le sigle per le lingue italiana ed inglese:

#«en»

#«en_US»

#«en_US.UTF-8»

#«en_US.ISO-8859-15»

#«it»

#«it_IT»

[email protected]»

#«it_IT.UTF-8»

Fatto questo, lanciate il programma con il comando sul terminale

sudo localepurge

ed il gioco è fatto.

 

    GoogleFacebookTwitterLinkedinYoutubePicasaFeedFeed